Pantone, Pantone, Pantone…

29 Settembre 2017

Amiche! Eccoci al tradizionale appuntamento per scoprire la nuovissima palette Autunno/Inverno 2017-2018. Ad ogni cambio di stagione, i piccoli elfi del Pantone Color Institute, partono dalla sede di Carlstadt (New Jersey), alla volta delle mejo fashion week, per segnalare i colori maggiormente utilizzati dagli stilisti.

Sulla base di tali informazioni, viene poi stilato (2 volte l’anno), il Pantone Fashion Color Report, cioè la top 10 dei colori must-have per lui e per lei. La settimana della moda presa come riferimento è storicamente una: quella di New York (foto in alto). Ma quest’anno, per la prima volta, è stata creata una palette appositamente per la London Fashion Week (foto qui sotto). Scelta criticata da molti o comunque messa in dubbio, considerando che Milano e Parigi sono molto più seguite ed influenti. Comunque, le nuance sono simili, differiscono più che altro nelle sfumature proposte.

Ma quali saranno ‘sti pantoni che ameremo e indosseremo durante il grande freddo? Sicuramente tonalità calde e decise, insomma il colore rimane protagonista anche di questa stagione e diventa linguaggio espressivo forte e chiaro! Da indossare color block o mixandolo contro la tristesse urbana. Memorizziamoli!

Pantone London Fashion Week

Rosso, è stato il re delle sfilate, proposto in tutte le salse: prepariamoci a una vera e propria invasione… Possedere un cappotto rosso, morbido ed avvolgente, sarà un imperativo! Rossi anche gli stivali, i completi più rigorosi e naturalmente gli abiti da sera. Pantone suggerisce di puntare su Grenadine tra lo scarlatto e il corallo, meno sfacciato, ma altrettanto incisivo; e su Flame Scarlet regale, vibrante e iperfemminile. Ah! Torna la combo rosso&nero.

I beige, in primis Butterum, ribattezzato il nuovo Camello, è un mix delicato tra beige e nocciola che fa subito caminetto acceso nelle sere d’autunno e odore di cannella nell’aria! Toast, molto vicino al Camel ma meno aranciato. Sono i neutri da accendere, abbinandoli in contrasto, alle sfumature più insolite. Osate!

Dopo il Greenery, ci saranno altre tonalità di verde di cui innamorarci: Golden Lime e Golden Olive, acidi ed autunnali, nei toni della natura ma con un twist caldo e dorato; Shaded Spruce, grazie al quale, ci immergeremo nel benessere di una foresta, è un verde ottanio di gran tendenza.

Rosso Grenadine.

Da NY a Londra, il blu è e sarà uno solo: il Navy Peony, perfetto per il velluto e i per momenti speciali, ma anche sul lavoro; un valido sostituto del nero: pratico, resistente e versatile. Sostituitelo al denim.

Non mancano gli azzurri: dal Marina, brillante e vitale, al Bluebell delicato come un cielo limpido. Deliziosi su pull ed accessori, adatti a tessuti impalpabili e lucidi.

Autunno=arancione! Pantone ci propone Copper Tan, una sorta di nude/albicocca mooolto interessante e soprattutto Autumn Maple, fulvo, quasi ruggine il più hot della palette, ricorda il classico foliage d’automne: da avere assolutamente, caratterizza qualsiasi capo. Provatelo col blu Navy Peony… Top!

Viola e bordeaux. Direttamente dagli anni ’90, un duo “antiossidante”: il viola dei mirtilli, il bordeaux del vino. Royal Lilac, teatrale e deciso; Tawny Port, un bordeaux con accenni violacei davvero elegante. Abbinateli al beige Butterum per un mood parecchio sofisticato.

Autumn Maple

Grigio? Sì. Ma dissociatelo da quel giacchettino che indossate solo in casa, quello immarcescibile e con i pallini da usura… Questo è un Neutral Grey, pieno, senza concessioni, per farsi notare con classe. Molto più scuro Otter, quasi fango. Bello, bello. Un consiglio? Accattatevi un cappotto grigio dal taglio asciutto quali maschile: vince, va su tutto e dona a tutte!

Concludiamo con una novità e una conferma. Giallo, quasi senape ma più speziato, esotico, per un tocco piccante al vostro guardaroba: è Lemon Curry, valorizza differenti tessuti e si presta anche spezzato, a effetti cromatici sorprendenti!

Il timido rosa tiene botta: Primrose Pink, delicatissimo come il quarzo; Ballet Slipper, il nome stesso evoca leggerezza, romanticismo, ma anche tenacia; un rosa che non resta sullo sfondo, ma si impone con gentilezza come protagonista dell’outfit, dando il suo meglio su abiti retrò, tessuti leggeri e dettagli preziosi.

Mi raccomando girlz, ponderazione co’ tutti sti’ colori: passare dal cool, al (mitico) Pagliaccio Baraldi… è ‘n attimo!