Si ri-vede il marsupio?!

1 Aprile 2017

Summer is magic, ma pure la primavera non scherza, amiche! Attualissimi trend e “amici” del passato aspettano solo di portare nuova luce nel nostro guardaroba! Diciamo addio all’adorato cappotto-bozzolo e alla rassicurante lana e diamo il benvenuto a tessuti e colori più freschi.

Il bomber è tornato alla grande: ampio o slim, in tessuto waterproof o sorprendentemente ricercato, basic o iper decorato da toppe floreali. Insomma, non averlo ancora nell’armadio sarebbe un gran peccato, è un passepartout fenomenale, versatile a bestia: provare per credere! Il trench tra i capi spalla non può mancare, è il classico soprabito della primavera, ma occhio! Perché quest’anno sperimenta nuove forme e linee: mosso da volant, arricchito da dettagli preziosi, destrutturato e dalle tasche voluminose. Il trench ci stupisce e ci ri-conquista, consolidando il suo status di must have 4ever!

Il crop-top che scopre l’ombelico è nuovamente sopravissuto all’inverno e si presenta puntualissimo anche questa stagione. Ma ormai lo conosciamo e sappiamo come affrontarlo al meglio: con gonne/pantaloni dalla vita altissima! La new entry di quest’anno è invece il bralette, a metà strada tra top e reggiseno, esce dal cassetto della lingerie e rallegra le giornate più assolate accoppiato a gonne a ruota, denim shorts e pantaloni palazzo oppure sotto un serioso blazer. In cotone stampato, crochet, in pizzo, il bralette può essere indossato anche sopra abiti, t-shirt, canotte e camicie per un revival grunge style. Trend in ascesa da segnalare, il ritorno del reggiseno e delle relative bretelle… a vista!

Parecchio gradita la presenza massiccia di camicie stampate a fantasia nelle collezioni dei vari brand. Per un’allure totalmente anni ’70, scegliete dei jeans a campana e completate con zeppe, mocassini in cuoio o tronchetti leggeri e scamosciati dal tacco squadrato. Focus sulle maniche che, mai come in questa primavera, si presentano così in primo piano e diventano un elemento decorativo per l’intero outfit: ampie, importanti, maxi, tondeggianti, a “palloncino”, con volant… per un nuovo stile bon ton, molto sofisticato.

L’abito del momento ha il taglio a vestaglia e la stampa all floreal: tropical o dal mood più soft sognante, comunque leggero e lungo, almeno fino alle ginocchia. Il reparto pantalone, si presenta ricchissimo, ogni signorina troverà il suo: pantapalazzo, con stampa e taglio pajamas, parachute, a gamba larga, culotte, classico boyfriend; o che segnano il punto vita, anche grazie all’uso di cinture: come i paperbag-waist pants nome che rende perfettamente l’effetto del sacchetto di carta chiuso in cima da un laccio! Eppure, la silhouette paperbag-waist esalta la figura, anche la più morbida e rende particolare anche l’outfit più semplice! Bello in rosa cipria o multirighe, altro super trend di stagione.

Vi consigliamo anche di acquistare:

  • un abito giallo;
  • un abito monospalla monocolore o stampato;
  • un abito vaporoso, con multi rouches, sovrapposizioni e plissè;
  • un abito dalle righe multicolor;
  • un cappellino da baseball che prende ispirazione direttamente dal mondo dello sport, stampato e coloratissimo. Persino Chanel lo propone!

Infine, udite udite, molte di voi non ci vorranno credere, ma il marsupio torna di tendenza! Certo, potremmo dirvi che ora abbiamo l’età per sfoggiarlo con stile e consapevolezza… Ma è comunque dura, accettarlo come oggetto glam! Il marsupio, da sempre reputato démodé, viene riproposto dalle griffe più prestigiose (pure Re Giorgio, regà…) e si presenta sfacciato dalle dimensioni maxi oppure mini, da indossare singolarmente o addirittura in coppia, dalle forme più accattivanti, rispetto all’originale. E non è neanche così male! Ah, tornano pure i pantajazz… ma questa è un’altra (brutta) storia. Alla prossima!