Rugby: Pietro Monfeli premiato a Padova con il “Gattamelata”

23 Gennaio 2018

L’ex rugbista viterbese Piero Monfeli, da molti anni residente in Veneto, ha ricevuto il prestigioso “Gattamelata“, il massimo riconoscimento conferito dal CONI di Padova ad atleti, tecnici, dirigenti e società sportive che si sono particolarmente distinti.

La consegna è avvenuta nel corso dell’annuale Galà dello Sport Padovano svoltosi il 22 gennaio 2018 a Sarmeola di Rubano. Monfeli ha ricevuto l’onorificenza per la prestigiosa carriera sportiva nella palla ovale, di cui Padova è una delle “capitali” italiane.

Già insignito del “Pallone d’Oro con fronda”, massima onorificenza della Federazione Italiana Rugby, Pietro Monfeli, 69 anni, detto “L’Etrusco”, è stato giocatore con Viterbo (sua città natale), Fiamme Oro, Petrarca e Treviso e protagonista con la Nazionale azzurra (14 caps). Con il XV del Presidente, il club ad inviti che raggruppava i migliori atleti del campionato italiano, è sceso in campo il 22 ottobre 1977 nella prima partita in assoluto di una squadra italiana contro gli All Blacks, la celeberrima Nazionale della Nuova Zelanda, all’Appiani di Padova. Dismessi i panni di giocatore, Monfeli ha assunto quelli di allenatore, sedendo sulle panchine di molti club italiani per 37 anni senza soluzione di continuità. Ultimo successo, la promozione della Cadetti Petrarca in Serie A nel “campionato dei record” (101 punti, 21 vittorie ed un solo pareggio).

In gioventù, prima di lasciare la città natale, oltre al rugby praticava con buoni risultati anche il baseball. A Viterbo, infatti, i campi in cui si praticano le due discipline – entrambi situati nel quartiere di Santa Barbara – distano pochi metri ed è capitato spesso vedere ragazzi che si cimentavano sia con l’ovale sia con mazze e guantoni.

Il “Gattamelata” è stato consegnato anche alla Luparense Calcio a 5, società nata nel 1986 a San Martino di Lupari che, partendo dalla C2 ha scalato in pochi anni tutte le categorie arrivando alla Serie A nel 2002-03, vincendo 6 scudetti, 6 Supercoppe Italiane, 3 Coppe Italia, oltre a quella di Lega, diventando il club più titolato d’Italia. In Europa si è qualificata alla Final Four della Coppa UEFA, vincendo il gruppo a pieno titolo.