“Scrivere Piccante”, premio letterario-giornalistico al… peperoncino!

14 Febbraio 2017

Seconda edizione di ArgenPic scrivere Piccante, il premio letterario-giornalistico legato alla Festa del Peperoncino in programma a Tarquinia Lido dal 16 al 19 agosto 2017, giorni nei quali sono previste una serie di manifestazioni, tra cultura, momenti di approfondimento scientifico, mercatini e gastronomia, che permetteranno di trascorrere, nell’area eventi dell’Avad di Lungomare dei Tirreni, pomeriggi e serate indimenticabili in compagnia della spezia più amata e tra le più.

Una sezione riservata ai libri inediti (romanzi, saggi, manuali) promossa da Bibliotheka Edizioni di Roma si aggiunge a quelle già riservate ai racconti, poesie e reportage giornalistici. Il Premio Speciale della Giuria Scrivere Donna sarà intitolato a Daniela Marrozzi. L’antologia dedicata ai vincitori, che otterranno un contratto gratuito di pubblicazione, verrà distribuita anche in Argentina. Madrina del premio Anna Moroni di Rai 1 (La Prova del Cuoco), presidente onorario Osvaldo Bevilacqua di Rai 2.

Modalità di partecipazione

La partecipazione al Premio ArgenPic Scrivere Piccante 2017 è aperta a tutti. Possono essere presentate opere di ogni genere, in lingua italiana o con traduzione a fronte, che approfondiscano, in particolare, temi legati al “piccante” anche al di là delle sensazioni delle papille gustative in senso stretto con riferimento al “bruciore” che invece accompagna stati fisici, d’animo, esistenziali e di vita, le passioni, il desiderio e l’eros, i sentimenti e le quotidianità che graffiano dentro. Gli scritti possono trattare, inoltre, argomenti legati alla “satira” o particolarmente “frizzanti” nell’accezione di “fuori dal normale”, “trasgressivi”, “straordinari”, “stravaganti”, “non convenzionali”, “fantastici” o, in particolar modo per la sezione Giornalismo, ispirati da fatti realmente accaduti come pure riprendere temi scientifici o di carattere sociale, culturale, storico, medico, botanico e culinario.

La scadenza per la presentazione delle opere è il 31 maggio 2017 e vanno inviate esclusivamente all’indirizzo di posta elettronica concorsoargenpic@oltrepensieronews.it. Il regolamento completo è su www.argenpic.it.

La cerimonia di premiazione si svolgerà a Tarquinia Lido il 16 agosto 2017, alle ore 18,30, presso l’area eventi Avad  in Lungomare dei Tirreni, 45.

Premi e intitolazione

I premi prevedono, oltre alla consegna di una targa artistica, un contributo come rimborso spese agli autori vincitori e la pubblicazione gratuita delle loro opere da parte di Bibliotheka Edizioni. Dai finalisti delle tre sezioni (Narrativa-Racconti, Poesia, Giornalismo), inoltre, verrà selezionata dalla giuria un’opera scritta da una donna o riguardante tematiche femminili relative agli argomenti del Premio ArgenPic Scrivere Piccante a cui verrà assegnato l’ulteriore Premio Speciale ArgenPic Scrivere Donna che da quest’anno sarà intitolato a Daniela Marrozzi, figlia del presidente storico e fondatore (Giorgio Marrozzi) del Borgo dell’Argento, l’associazione ideatrice del concorso, attualmente presieduta da Silvana Passamonti , e in passato di tante altre manifestazioni come la Giostra degli Sponsali (Daniela per 21 anni ha impersonato Costanza dei Conti dell’Anguillara, sposa di Sante Vitelleschi), Butteri sotto le Stelle, Una Bistecca sul Mare e la Sagra del Fungo Ferlengo, venuta improvvisamente a mancare nel 2016.

Impegnata come operatore sanitario e dirigente amministrativo presso l’Ospedale di Tarquinia, per alcuni anni ha ricoperto anche incarichi in seno al consiglio comunale della città tirrenica (due legislature) con particolare riferimento agli assessorati al turismo, allo spettacolo ed ai servizi sociali. Conosciuta ed apprezzata per il suo impegno profuso appunto nell’assistenza ai disabili, per le sue qualità di altruismo e per la spiccata sensibilità verso i problemi esistenziali e contingenti delle persone con le quali per ragioni legate alla sua professione entrava in contatto ogni giorno, le associazioni organizzatrici, i main-sponsor ed i supporter di ArgenPic, hanno deciso di ricordarla intitolandole il Premio Speciale della Giuria riservato proprio ad una donna.

Un ponte con l’Argentina

Le associazioni organizzatrici del Premio Scrivere Piccante (Borgo dell’Argento presieduta da Silvana Passamonti e Oltrepensiero presieduta da Pietro Carra) rilanciano quindi la linea privilegiata con gli argentini e con gli italiani e gli oriundi presenti in quel paese per tutta una serie di collaborazioni e sinergie già scaturite dallo scorso anno grazie ad Aster Academy presieduta da Alessio Follieri, dal Gazzettino Italiano Patagonico con Gaetano Amato, Guillermo Sammartino di GDS Radio Mar del Plata ed ai quali quest’anno si aggiungono anche l’Editore di Bibliotheka Edizioni, argentino in Italia, Santiago Maradei, e la Editores Argentinos.

Tra l’altro l’Accademia Italiana del Peperoncino che conta in Argentina (paese di origine di alcune varietà di peperoncino piccante appartenenti al gruppo Capsicum come il Chacoense) ben tre importanti delegazioni a Buenos Aires, Rosario e Trevelin (rappresentate da Irma Rizzuti, Julio Croci, Maria Rodriguez del Lujan e lo chef Paula Chiaradia), ha avviato tutta una serie di iniziative tra le quali un Festival Picante a carattere nazionale.