Le traduttrici dell’Università

Successo per quattro traduttrici dell’Università della Tuscia

10 Maggio 2018

Valentina Alù, Nancy Ceravolo, Isabella Feraco e Lucrezia Scioscia Santoro, laureate o laureande all’Università della Tuscia, stanno avendo notevole successo come traduttrici.

Infatti, da alcuni giorni, il sito specializzato I Dragomanni, ospita il loro primo lavoro di traduzione collaborativa dal tedesco, il racconto inedito di Michaela Heissenberger, La vita in uno scatto, contenuto nell’e-book Austria, Australia e Argentina. Lo sguardo nel racconto, a cura di G. Maneri, A. Rusconi, M. Pugliano.

La pubblicazione è il bel risultato della partecipazione di Valentina, Nancy, Isabella e Lucrezia al workshop sulla tradizione, promosso nel 2017 dalla scuola estiva di traduzione a Castello Manservisi di Porretta Terme (BO), e dove le studentesse dell’Università della Tuscia hanno potuto seguire le lezioni di una delle migliori traduttrici dal tedesco in Italia, Marina Pugliano (premio Mittner per la traduzione).

Preparazione, serietà e entusiasmo hanno permesso a Valentina, Nancy, Isabella e Lucrezia di affrontare e superare con successo la loro prima sfida professionale. “Complimenti a tutte loro – ha commentato il rettore Alessandro Ruggieri – soprattutto per aver dato al DISTU l’opportunità di raccontare un’altra storia di successo degli studenti dell’Università della Tuscia“.