una poltrona per due trading place dan aykroyd eddie murphys natale italia 1 film

Quanti giorni mancano a “Una poltrona per due”? Te lo dice una pagina Facebook

29 novembre 2018

Ci sono quelle cose senza le quali non è davvero Natale. Non solo l’albero, le luminarie, i regali, le tavolate in famiglia e tutto il resto, ma anche le piccole abitudini che ci portiamo dietro fin da piccoli.

Come la riconoscibilissima, quasi scontata programmazione televisiva di certe serate, come appunto la vigilia di Natale, in cui accendere la tv non è esattamente una priorità irrinunciabile.

Così, sui vari canali, tra un vecchio classico d’animazione Disney e una pellicola di cui avevamo ormai dimenticato l’esistenza, c’è un film in particolare la cui trasmissione viene ormai attesa tutto l’anno da un fedelissimo pubblico, come se non ne potesse più fare a meno: Una poltrona per due. Un classico della prima serata del 24 dicembre su Italia 1.

La commedia di John Landis (titolo originale Trading places), interpretata da Dan Aykroyd, Eddie Murphy e Jamie Lee Curtis e uscita nel 1983, è un film di culto indissolubilmente associato alle feste natalizie. Dal 1997 è parte fissa del palinsesto della rete Mediaset nella vigilia di Natale, o in date prossime ad essa.

Questa consuetudine televisiva ha ispirato Quanti giorni mancano a “Una poltrona per due”, pagina Facebook nata da un’intuizione del digital strategist viterbese Francesco Berni, già noto per “Oberdan si lamentava”. La pagina è nata all’indomani della vigilia di Natale nel 2017, quindi nel giorno di Natale, o meglio a -364 giorni a Una poltrona per due.

Eh sì, perché Quanti giorni mancano a “Una poltrona per due” non è altro che un esilarante countdown verso il 24 dicembre, data del film natalizio più atteso: ogni giorno viene pubblicato un meme con l’immagine di Louis Winthorpe III alias Dan Aykroyd e Billy Ray Valentine alias Eddie Murphy recante la scritta – TOT giorni a “Una poltrona per due”, spesso accompagnata da frasi allusive ad hoc sapientemente collegate ai trend topic del momento nell’attualità e sui social media.

La pagina, in un anno, ha raggiunto quasi quattromila fan, ma ciò che sorprende è la loro elevata partecipazione con like, commenti e condivisioni, anche in periodi lontanissimi dal Natale.

Perché, anche nell’era dello streaming e dell’on demand, a volte per essere felici e per farsi un sorriso basta poco: attendere con trepidazione e fiducia l’avvicinarsi di un vecchio film che si conosce a memoria, in prima serata la vigilia di Natale, ma senza il quale le feste sarebbero meno speciali.

una poltrona per due

Il film Una poltrona per due

Per una scommessa di bassa lega, due potenti e avari magnati della finanza di Philadelphia sostituiscono il loro nipote, giovane manager rampante, con un vagabondo di colore che, con sorpresa di tutti, dimostra di sapersela cavare in quel mondo, mentre chi ha la peggio è il giovane yuppie.

E così, mentre il giovane nullafacente Billie Ray passa ben presto dalle stelle alle stalle, abituandosi senza troppa fatica a un universo di lusso e sfarzi, il povero Louis scivola sempre più nel baratro senza riuscire a rialzarsi.

Ma le bugie hanno sempre le gambe corte e la verità salta presto fuori, cambiando inevitabilmente il corso degli eventi. Ben diretto e magistralmente recitato, Una poltrona per due è un film che riesce a divertire e intrattenere il pubblico di ogni età.